Get Adobe Flash player

Indietro

Come nasce il Colle D'Avra

CartinaIl territorio sul quale è ubicata la tenuta Colle D'Avra nella sua configurazione attuale, è stato vocato alla coltivazione della vite fin dal 1700. L'esposizione a sud / sud -ovest, le caratteristiche e conformazione del terreno, hanno da sempre favorito questo tipo di coltura.

 

Il vigneto, non coltivato per un lungo periodo di tempo, nel 1980 é stato ristrutturato dall'attuale proprietà con l'intento di creare nuovi vigneti ed una nuova cantina per produrre piccole quantità di uve, ma di eccellente qualità, che potessero generare ottimi vini.

 

Durante i lavori di ristrutturazione totale, i diversi aspetti che riguardano sia standard qualitativi e tecnici, sia paesaggistici ed ecologici, sono stati particolarmente tenuti in considerazione.

 

Dopo 3 impegnativi anni di lavoro che hanno implicato le analisi del terreno per verificarne la qualità, il profilo dei terrazzamenti per la formazione dei vigneti, la costruzione delle cantine, si é finalmente iniziata la produzione.

Oggi il territorio sul quale sorge l'azienda é di circa 17 ettari, di cui 6 ettari a vigna, pari a 25'200 ceppi di vite. Il 90% della parte vignata é dedicata alla coltivazione di Merlot, il 5% al Chardonnay ed il restante 5% al Cabernet Sauvignon.

 


Colle D'Avra